Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 22 settembre 2011

Velocità Connessione

Molti sono i fattori che contribuiscono ad una buona navigazione, la macchina dalla quale siamo collegati , tutta la stratificazione software quindi Sistema Operativo, Browser, la qualità dei siti che guardiamo, i server a cui ci colleghiamo e in ultimo ma di grande importanza  la banda offerta dal nostro provider, ma come funziona?Immaginate un tubo che porta l'acqua ad un edificio, e che ogni inquilino faccia un buco in questo ultimo e che  tramite  un tubo piu' piccolo porti l'acqua nel suo appartamento, quanto piu' grande sarà il numero di condomini che aprono il rubinetto minore sarà la pressione portante del tubo principale, piu' o meno cosi funziona la banda offerta dai nostri provider, quindi la nostra velocità di connessione potrà dipendere fortemente dal numero di utenti che nello stesso momento sono connessi a internet sulla stessa dorsale!Ma quanto è vera la velocità di connessione che i provider dichiarano quando ci propinano i loro contratti ?Bhe la risposta è che la maggior parte dei provider commerciali non garantiscono la velocità di connessione ma di sicuro nei meandri delle pagine che voi sottoscriverete troverete scritto appunto che la banda non è garantita ma dipende dal traffico al momento della connessione!!
A questo punto non vi resta altro che provare a capire la qualità della vostra connessione, esisto ennemila siti che stimano la vostra connessione (basta cercare speed test su google) ma come facciamo a capire se quello che ci ha promesso il nostro provider è vero?Semplice, basta andare su https://www.misurainternet.it/ un sito creato appositamente da AGCOM (Autorita garante per le comunicazioni) per effettuare delle misure delle nostre connessioni con valore legale, infatti dal sito che ho citato è possibile scaricare un software chiamato Ne.Me.Sys. (Network Measurement System) ,il quale una volta installato fara una misurazione della nostra connessione a cadenza regolare di un ora fino ad arrivare a 24 misure, arrivato al numero necessario e possibile richiedere un file pdf che attesta la velocita della nostra connessione con valore legale, se quest'ultima è inferiore a quella che il provider ci garantisce sarà possibile disdire il contratto senza  pagare nessuna penale, ma non fermatevi qua andate sul sito troverete un video che vi spiegherà in dettaglio...




martedì 20 settembre 2011

Il Cavaliere risponda

Un ramoscello da solo viene spezzato dal piu lieve soffio di vento!Una rondine non fà primavera!E' per questo che dobbiamo essere in tanti e chiederlo a voce alta, dobbiamo essere indignati e non rassegnati, noi siamo il futuro non il passato, loro sono passati e non ci vogliono lasciare passare, bivaccano alle nostre spalle con donnine a pagamento vitalizi che noi non possiamo nemmeno sognare dopo 40 anni di lavoro, che i nostri padri hanno inseguito da sempre, ci hanno tolto e continuano a toglierci la dignità chiedendo alle famiglie, ai nostri figli di vivere con mille euro al mese...si con mille e rotti euro al mese dobbiamo pagare la nostra sopravvivenza e quella dei nostri cari e foraggiare i loro grassi sederi presi a leasing dal chirurgo estetico di turno, sono solo interpreti in una grande teatrino di burattinai che con un copione già deciso segnano i nostri anni e quelli dei nostri figli, spegnete le tv e accendete i vostri cervelli e' ora di gridare BASTA non ne posso piu' !!!Partecipate a questa campagna, l'eco della nostra indignazione deve essere cosi forte da rompergli i timpani, iniziamo dal presidente del consiglio, fino ad arrivare all'ultimo usciere del campidoglio , e' arrivato il momento di fare tabula rasa, di resettare tutto e ricominciare da zero aderite a questa iniziativa, pubblicate queste domande, nel vostro blog su facebook su twitter stampatele e distribuitele , prima di farlo cliccate qui e metteteci la vostra faccia, io l'ho fatto!

Seguono le domande:




Il Cavaliere risponda



1) Perché ha tanta intimità con delinquenti e trafficanti?
2) Perché si nasconde dietro schede telefoniche peruviane, come qualsiasi malfattore?
3) Perché ripara i suoi atti di beneficenza, se sono tali, dietro accordi segreti e misteriosi?
4) Perché invita Lavitola a non tornare in Italia?
5) Perché quel linguaggio da malavita per mascherare i pagamenti fatti dalla sua segretaria?
6) Perché usa lo Stato per tacitare i ricattatori, presentando Bertolaso a Tarantini e intervenendo sulla Finanza su ordine di Lavitola?
7) Perché usa la Rai e i suoi dirigenti per ottenere favori da giovani donne in cambio di promesse di carriera nello spettacolo?
8) Perché paga chi minaccia di metterla "con le spalle al muro" invece di denunciarlo?
9) Perché ha paura di essere interrogato dai magistrati di Napoli?
10) Perché col Paese in crisi passa più tempo a parlare con Lavitola e Ghedini che con Trichet e Barroso?